Utilizza il codice HBD15 per avere uno sconto del 15% . Per carrelli sopra i 200€ la spedizione in Italia è gratuita.

Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s
Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s
Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s
Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s
Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s
Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s
  • Load image into Gallery viewer, Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s
  • Load image into Gallery viewer, Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s
  • Load image into Gallery viewer, Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s
  • Load image into Gallery viewer, Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s
  • Load image into Gallery viewer, Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s
  • Load image into Gallery viewer, Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s

Cappotto Piacenza 1733 colo cammello 90s

Vendor
Piacenza
Regular price
€130,00 EUR
Sale price
€130,00 EUR
Regular price
€179,00 EUR
Sold out
Unit price
per 
Tax included. Shipping calculated at checkout.

Cappotto Piacenza color cammello 90s , 100% in lana vergine, foderato . Chiusura a tre bottoni .  tg 48  vestibilita' reale fino a una 46 direi giusta. 2hand in ottime qualche segno del tempo .

Misure indicative 

spalle cm 43

manica cm 60

petto cm 59x2

vita cm cm 62x2

fianco cm 65x2

lungh cm 99

 Piacenza 1733 

Il Lanificio Fratelli Piacenza ha superato crisi economiche, guerre, occupazioni e incendi, alternati a periodi di rinascita e di grande ottimismo, giocando sempre un ruolo da protagonista grazie alla solidità, all’intraprendenza e al coraggio della famiglia. I Piacenza hanno saputo, con lungimiranza, cavalcare il proprio tempo in ogni momento mettendosi in luce sia a livello industriale sia politico. Aprire il commercio a Torino quando a causa dell’occupazione francese il lanificio aveva perso lavoro e operai, studiare ed adottare le tecniche innovative straniere producendo per primi in Italia i tessuti fantasia nei decenni delle guerre d’indipendenza, scoprire e importare alcune fibre nobili, conquistare riconoscimenti, la simpatia di politici importanti come Cavour e, soprattutto, nuovi mercati per i tessuti: Francia, Belgio, Inghilterra, Svizzera, le Americhe, le Indie, i paesi asiatici, all’epoca di Felice. E trovare nuovi stimoli per risollevarsi dopo la grande crisi degli Anni 30 e dopo la Seconda Guerra Mondiale. Qualcuno ha ricoperto incarichi pubblici importanti: Giovanni Battista come presidente della Corte d’Appello di Torino e collaboratore per la stesura del Codice Civile, Giuseppe Battista come primo architetto civile del re e membro dell’Accademia di Torino. Altri hanno portato innovazioni in azienda riportandola in auge dopo i momenti bui. Sempre animati dall’amore per la qualità e per la natura.

https://www.piacenza1733.com/it/storia/